#agescidalpapa

Sono 80.000 gli scout dell'AGESCI attesi la mattina di sabato 13 giugno a Roma in piazza San Pietro. 

Tra i partecipanti, 22.500 saranno i ragazzi tra gli 11 e i 15 anni e 18.000 i bambini dagli 8 anni in su

Sarà “un’invasione” pacifica quella degli scout dell’AGESCI che da mesi si preparano avvicinandosi all’udienza “sulla strada” con lo zaino in spalla, come pellegrini.

I Lupetti e le Coccinelle, ossia i più piccoli, saranno pellegrini della gioia, gli Esploratori e Guide, i ragazzi dai 12 ai 16 anni, saranno pellegrini del bene, i Rover e le Scolte, i giovani dai 16 ai 21 anni, saranno pellegrini del dono

 

Dalla Puglia partiranno circa 8.000 scout per portare il proprio saluto e la propria preghiera a Papa Francesco. 

Un gruppo di Rover e Scolte, ragazzi tra i 16 e i 21 anni, partirà invece in bicicletta dal Parco di San Rossore, vicino Pisa, dove lo scorso anno si è tenuta la Route Nazionale e pedalerà alcuni giorni alla volta di San Pietro. 

Ogni gruppo presente all'udienza forgerà il proprio bastone del Pellegrino che, insieme all'azzurro delle uniformi e ai fazzolettoni al collo, colorerà piazza San Pietro. 

“La bellezza del nostro camminare da pellegrini, del venire qui ad incontrare te, Papa Francesco, è il desiderio di abbracciare chi ogni giorno ci indica la strada maestra e ci invita a occuparci del mondo - si legge nel saluto al Santo Padre dei Presidenti del Comitato nazionale AGESCI, Matteo Spanò e Marilina La Forgia - Siamo nelle città, nei quartieri dove possiamo essere più utili, e in tanti paesi. Abitiamo le parrocchie e lì proviamo a fare la nostra parte”.

 Padre Alessandro Salucci, Assistente nazionale Agesci, si rivolgerà così agli scout presenti in piazza: “Mettersi in pellegrinaggio verso la tomba di Pietro è la volontà di lasciare una parte di noi stessi, del nostro orgoglio di esseri umani, per trovare un Dio a cui affidarsi.Questo Dio è il Dio di Gesù Cristo: è gioco, è avventura, è strada, è servizio.”

Verrà consegnata e letta coralmente la “Preghiera per il Papa con il Papa”, sintesi di oltre 150 preghiere scritte per l'occasione dai gruppi scout di tutta Italia.

L'evento potrà essere seguito su Twitter con l'hashtag #agescidalpapa.

Prevista dalle ore 9.40 la diretta televisiva su TV2000 e on line in streaming su Repubblica.it

L’AGESCI è nata nel 1974 dalla fusione delle Associazioni scout cattoliche ASCI (maschile) e AGI (femminile). L’Associazione conta oggi circa 180.000 aderenti, di cui circa 30.000 sono educatori. L'AGESCI è organizzata in circa 2000 gruppi locali.