Gioia, gratificazione, voglia di fare sempre e ancora del nostro meglio! 

Sono queste le emozioni che hanno riempito i nostri cuori quando, sabato 23 febbraio, è stata ufficialmente diffusa la notizia che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha assegnato ai reparti Arturo e Ursa Major del nostro Gruppo una targa di riconoscimento nell’ambito dell’iniziativa “Alfieri della Repubblica”. 

Insieme alla proclamazione di 29 giovani, distintisi su tutto il territorio italiano “come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali”, il Presidente ha, infatti, attribuito 4 targhe “per azioni collettive, ispirate a valori di altruismo e al senso di responsabilità verso il bene comune”. E proprio questo ha guidato i nostri Reparti (ragazzi dagli 11 ai 16 anni), supportati dalla Comunità dei capi, nella realizzazione di un’azione orientata al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia del patrimonio storico rutiglianese.

Il punto di partenza è stato il legame con il nostro paese, un legame certamente solido, ma che necessita costantemente di essere alimentato, perché possa rinnovarsi attraverso le mani, la testa e il cuore delle nuove generazioni.

Con grande impegno, ciascuno secondo le proprie propensioni e possibilità, i ragazzi hanno ripulito diverse aree del paese, rimuovendo in particolare i rifiuti vandalicamente abbandonati nei pressi delle campane del vetro, sulle quali sono stati apposti messaggi di sensibilizzazione. Il lavoro si è poi focalizzato sul riportare alla luce la straordinaria bellezza di un luogo importante per Rutigliano: Madonna del Palazzo. L’ex convento seicentesco, circondato da ampi spazi verdi, da noi spesso vissuti in occasione di attività in grado di riconnetterci con la Natura di Dio, era (e sfortunatamente è ancora) preso di mira dai meno sensibili al sistema della raccolta differenziata e alla cura per l’ambiente. Il sito è stato bonificato e dotato di appositi cestini per la raccolta differenziata. Una manifestazione pubblica e organizzata in avventuroso stile scout ha, infine, permesso ai nostri giovani cittadini di sensibilizzare adulti e bambini sul tema della valorizzazione del territorio e dell’impegno necessariamente condiviso.

Il prestigioso riconoscimento giunto dal Presidente della Repubblica è certamente motivo d’orgoglio e fa accrescere in noi quel senso di responsabilità che ci sprona a guardare sempre verso nuovi ambiziosi obiettivi. Per la crescita dei nostri ragazzi, delle famiglie, che si affidano all’AGESCI e della nostra Rutigliano a cui sentiamo vivamente di appartenere.

 

Gruppo Scout AGESCI Rutigliano 2

Rutigliano, 25 febbraio 2019

 Impresa di Reparto Madonna del Palazzo