IMG-20170921-WA0003.jpg

La nostra associazione si propone l’obiettivo di educare alle scelte e quando in A.G.E.S.C.I. si parla di scelte si pensa sicuramente all’età di clan. Spesso, però, sottovalutiamo una scelta importante che i nostri ragazzi in età di Reparto devono affrontare: quella delle scuole superiori.

Una scelta che dipende dalle inclinazioni di ognuno e, come sempre, c’è qualcuno che ha le idee ben chiare e chi no. Giacomo è uno di quelli che le idee ben chiare le aveva già quando era in branco: voleva diventare sacerdote. All’inizio per tutti -e anche un po’ per lui- sembrava un gioco, ma pian piano questa sua ambizione è diventata sempre più concreta e reale.

Sapevamo già da tempo del suo desiderio di entrare in seminario e, in effetti, dopo le attività estive, tramite una lettera, ci ha comunicato la sua decisione di entrare nel Seminario Minore Diocesano “San Michele Arcangelo” di Conversano: “Ho preso questa decisione ben consapevole di quello che mi aspetta. Ma nonostante tutto, ho deciso, se pur con minore presenza, di restare a far parte del gruppo, perché voglio che la mia preghiera, la mia vita interiore sia condivisa con voi, al fine di essere continuo esempio di fede e di amore per gli altri. Questa esperienza, voglio che sia un’esperienza di fede, di amore, di divertimento, dello stare insieme, ma soprattutto del non aver paura di avvicinarsi al Padre.”

Ha espresso, inoltre, gratitudine per i suoi compagni e per i Capi che lo hanno accompagnato durante questi 6 anni e, poiché il legame è tuttora solido, ha voluto fortemente che ci fossimo il giorno della celebrazione di inaugurazione dell’anno di formazione tenuta dal Vescovo Mons. Giuseppe Favale. Il Vescovo ha incitato i giovani del seminario minore e di quello maggiore a vivere con gioia la Parola del Signore e a trasmetterla con altrettanto entusiasmo e amore; li  ha, inoltre, incoraggiati a non aver paura e non farsi spaventare dalle avversità che di sicuro incontreranno durante il loro percorso di formazione.

È inutile dire che per noi la presenza di Giacomo in seminario è fonte di orgoglio e di gioia. Soprattutto crediamo che la sua esperienza sia una grandissima testimonianza di fede, in particolare per i suoi coetanei che sicuramente apriranno più volentieri il loro cuore al Signore.

Auguriamo a Giacomo un percorso stimolante e intenso che lo porti verso la conoscenza profonda di Dio e di se stesso, ma soprattutto verso la felicità.

Gruppo Scout Putignano 1 

IMG-20170921-WA0005.jpg