federico

Che il compito fosse delicato e impegnativo era chiaro già dallo scorso dicembre, quando una lettera firmata dalla Capo Guida e dal Capo Scout invitava i rover e le scolte di tutte le zone a eleggere un proprio rappresentante, capace di raccontare l’esperienza della Route Nazionale in occasione del Consiglio Generale 2015. Non un semplice portavoce, dunque, ma un testimone critico e appassionato in grado di trasferire all’organo decisionale più importante dell’Associazione la ricchezza dell’esperienza vissuta tra le numerose “strade di coraggio”.

La Zona Bari Sud non si è tirata indietro e lo scorso 8 marzo ha riunito le sue comunità clan per nominare l’alfiere che, dal 1 al 3 maggio, metterà in comune a Bracciano i momenti più belli e difficili affrontati dagli r/s durante il cammino. Cinque votazioni e due emozionanti ballottaggi hanno portato all’elezione di Federico Cristofaro, rover del gruppo scout di Conversano, a cui è stato affidato l’incarico di riportare la nostra voce con “la saggezza del viaggiatore e gli occhi di un sognatore”.

Il Consiglio Generale sarà il momento culminante di una verifica che i gruppi, le zone e le regioni hanno già elaborato di ritorno da San Rossore, mettendo a confronto capitoli, azioni di coraggio e route mobili. Proprio in questo, nella capacità di ogni clan di mettere in luce le proprie criticità, la giornata trascorsa a Noci ha trovato la sua dimensione primaria, come uno straordinario e costruttivo resoconto condiviso in plenaria.

L’Associazione si accinge ora a vivere un eccezionale momento di riflessione collettiva e compartecipata, della quale i ragazzi sono parte attiva come consapevoli “protagonisti del nostro tempo”. A Federico servirà, quindi, uno zaino pieno di entusiasmo, passione e spirito critico. A lui i nostri auguri di una buona strada!

Foto di Paolo Di Bari

tutti