Fermenti Generativi per “Aprire la mente”!

Quando noi del clan “The Copse” del gruppo Bari 10 siamo venuti a conoscenza del bando  “Fermenti generativi” abbiamo sentito forte l’impulso a metterci in gioco, di creare qualcosa di importante, di agire concretamente sul territorio “per rendere il mondo migliore di quello che abbiamo trovato” (come direbbe il nostro Fondatore Lord Baden-Powell).

2017 CF Bari 10

Dal confronto è emersa la volontà di intervenire sugli spazi culturali nel quartiere San Paolo-Cecilia, luogo dove da 30 anni facciamo sentire la nostra presenza con eventi limitati troppo spesso alla nostra sola parrocchia.

Per compiere la nostra indagine abbiamo scelto di percorrere due vie: abbiamo sfruttato le tecnologie a nostra disposizione per somministrare un questionario online mirato soprattutto ai ragazzi ma abbiamo anche sfruttato la dimensione più vicina a quella dello scout, il camminare e vivere tra le persone e chiedere il loro umore e le loro opinioni riguardo a  questa delicata tematica. Abbiamo incontrato esperti e rappresentanti delle Associazioni culturali presenti sul nostro territorio, raccogliendone le opinioni, gli umori e le difficoltà.

Questo lavoro, che ci ha impegnato per diversi mesi (da gennaio di quest’anno), ha portato i suoi frutti: in primo luogo quando abbiamo stabilito i nostri obiettivi più immediati, ovvero stimolare la vivacità culturale del nostro quartiere e l’identificazione di uno spazio fisico per l’informazione, la formazione e lo studio; in secondo luogo quando i contatti allacciati con la neonata “Casa delle Culture” e l’Assessorato al Welfare del comune di Bari ci hanno permesso non solo di immaginare  nelle nostre menti ma anche cominciare a progettare fisicamente una biblioteca sociale al nostro quartiere.

Riteniamo che la Biblioteca Sociale possa rappresentare una via di accesso alla conoscenza e all’informazione, costituire uno strumento essenziale per l’educazione permanente, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali e favorire l’educazione alla multiculturalità e l’integrazione.

La Biblioteca che stiamo progettando sarà ospitata all’interno della sede della Casa delle Culture in Bari e si proporrà come uno spazio per il confronto, la formazione e la divulgazione di informazioni sugli eventi culturali nel quartiere San Paolo. Da poco abbiamo redatto la nostra proposta di Regolamento della stessa e, appena sarà operativa, alcuni di noi svolgeranno qui il loro servizio extra-associativo.

Questa esperienza ci ha lasciato molti insegnamenti: la forza del lavoro di gruppo, l’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco si è rivelato essere il carburante migliore per raggiungere il nostro sogno (e superare le immancabili difficoltà e i momenti di sfiducia), il confronto non solo tra i diversi membri della comunità R/S ma anche con persone e associazioni che hanno contribuito a darci un’idea più completa e omogenea della situazione.

E’ stata una meravigliosa esperienza, che dà una carica incredibile e aiuta a crescere anche come cittadini del proprio quartiere o della propria città. Un’esperienza che consigliamo a tutti e che andrebbe riproposta tutti gli anni.

Per il Clan “The Copse” – Agesci Bari 10

Francesco Lerario