Potremmo racchiudere in questo parole la volontà dei migliaia di Rover e Scolte che insieme ai loro Capi hanno partecipato alla Route Nazionale e continuano a muovere i loro passi sui territori di appartenenza, sentendosi sempre più protagonisti di cambiamento.

Esserci per cambiare il nostro tempo, per dare il via ad una nuova partenza con spirito di collaborazione, novità e fiducia. Per questo, e per l’importanza del coinvolgimento dei Rover e delle Scolte nei meccanismi democratici dell’ Associazione, che la massima assise legislativa dell’Associazione ha dato mandato a Capo Guida e Capo Scout di riservare un congruo spazio, durante i lavori del Consiglio generale 2015, alla partecipazione di una rappresentanza di Rover e Scolte. La rappresentanza sarà costituita da una Scolta o da un Rover per Zona che avranno il compito di portare la sintesi della verifica e dei pensieri elaborati tra tutti i rover e le scolte della propria zona di provenienza riguardo alla loro verifica della Route nazionale. I rappresentanti delle varie zone sono scelti e condivisi dagli RS stessi.

Si tratta di una bellissima esperienza di democrazia che l’Associazione ha scelto di vivere con e per i ragazzi.

Prossimamente i nomi degli RS rappresentanti delle undici zone della Puglia e le loro esperienze.

Monopoli (BA), 14 Dicembre 2014. I clan della zona Bari Sud si sono incontrati al fine di iniziare a concretizzare quelli che sono stati gli impegni presi a San Rossore con la stesura della Carta Del Coraggio. L’incontro, non a caso, si è tenuto in questa città orba di un gruppo scout che possa portare la sua testimonianza di coraggio alla cittadinanza. I rover e le scolte si sono suddivisi in gruppi di lavoro in modo da affrontare le varie tematiche del documento stilato dagli alfieri  lo scorso Agosto. I ragazzi hanno interagito con degli esperti che li hanno guidati a trovare il punto d’incontro tra la Carta Del Coraggio ed il territorio. Il segretario dell’ I.T.C. Montale-Pertini di Rutigliano e Turi ed ex sindaco di Rutigliano Lanfranco Di Gioia è intervenuto nell’ambito “scuola  ed istruzione”; l’assessore alle politiche sociali del comune di Noci Clementina Fusillo si è occupata dei temi “pace”, “amore”, “non violenza”, “legalità” ed “emigranti”; il consigliere comunale della città Metropolitana di Bari Giuseppe Valenzano dell’ambito “cambio io, cambiamo insieme, cambiamo il mondo”; l'avvocato Francesco Paolicelli del tema “informazione”; la socio-fondatrice di Banca Etica Teresa Masciopinto dell’ambito “lavoro”; il diacono Gianni Grazioso per quanto riguarda “chiesa”; Vincenzo Sansonetti della sezione “ambiente”. Nelle due ore trascorse con gli esperti i ragazzi hanno impostato i possibili percorsi da seguire nel loro territorio in vista di un’azione di coraggio nel nuovo anno associativo. Anno importante nel quale inizierà il vero percorso di coraggio dopo la stesura del documento. Al termine delle discussioni con gli esperti i vari gruppi hanno vissuto un momento di condivisione in pieno stile scout. La lettura, tutti assieme, del “Ci impegniamo” di Don Primo Mazzolari e la firma da parte di tutti i rover e le scolte di un telo con la frase “ci impegniamo” hanno sancito la fine della giornata. Ed è proprio con un sonori “ci impegniamo” carico di speranza e coraggio che i clan della zona Bari Sud si sono dati appuntamento prima della route estiva per condividere quello che sarà stato il loro percorso in questo nuovo anno associativo.

Il Clan Frodo Baggins del gruppo Galatone 1 "Don Mimino Colazzo" lo scorso anno, in vista della Route Nazionale, si è preparato interrogandosi e sperimantando il tema del CORAGGIO, affrontando temi sociali che richiedono un impegno attivo sul territorio. In particolar modo si sono concentrati sul problema delle barriere architettoniche a Galatone, hanno raccolto informazioni e si sono confrontati con le realtà maggiormente interessate da questo problema.

Al fine di condividere le loro riflessioni con la cittadinanza, raccogliere altri punti di vista e sensibilizzare i concittadini in merito a questa problematica hanno organizzato un EVENTO IL 30 NOVEMBRE 2014. In occasione dello stesso si svolgerà una mostra fotografica dal tema "Città Accessibile" frutto del concorso fotografico aperto a tutti gli appassionati.

Leggi tutto...