ROVERWAY 

E' bello sentirsi cittadini d'Europa ma ancor più bello è avere la possibilità di "fare rete" attraverso un'esperienza internazionale.
Il Roverway 2016 ci invita ad una nuova sfida, un'occasione per condividere, riflettere e vivere un'esperienza comune attraverso tutta la Francia.
Se sei desideroso di vivere questa meravigliosa esperienza e contribuire a costruire un'Europa migliore non devi far altro che visitare il sito del Roverway e i network a disposizione per avere tutte le informazioni necessarie e i dettagli per candidarti a far parte del Contingente AGESCI Roverway 2016.
 
 
 

E' bello sentirsi cittadini d'Europa ma ancor più bello è avere la possibilità di "fare rete" attraverso un'esperienza internazionale.
Il Roverway 2016 ci invita ad una nuova sfida, un'occasione per condividere, riflettere e vivere un'esperienza comune attraverso tutta la Francia.
Se sei desideroso di vivere questa meravigliosa esperienza e contribuire a costruire un'Europa migliore non devi far altro che visitare il sito del Roverway e i network a disposizione per avere tutte le informazioni necessarie e i dettagli per candidarti a far parte del Contingente AGESCI Roverway 2016.
 

E' bello sentirsi cittadini d'Europa ma ancor più bello è avere la possibilità di "fare rete" attraverso un'esperienza internazionale.
Il Roverway 2016 ci invita ad una nuova sfida, un'occasione per condividere, riflettere e vivere un'esperienza comune attraverso tutta la Francia.
Se sei desideroso di vivere questa meravigliosa esperienza e contribuire a costruire un'Europa migliore non devi far altro che visitare il sito del Roverway e i network a disposizione per avere tutte le informazioni necessarie e i dettagli per candidarti a far parte del Contingente AGESCI Roverway 2016.
 

<Quando ascoltiamo o pronunciamo, nelle celebrazioni liturgiche, "oggi è nato per noi il Salvatore", non stiamo utilizzando una vuota espressione convenzionale, ma intendiamo che Dio ci offre, oggi, adesso, a me, a ognuno di noi, la possibilità di riconoscerlo e accoglierlo, come fecero i pastori a Betlemme, perchè lui nasca nella nostra vita e la rinnovi, la illumini, la trasformi con la sua grazia, con la sua presenza> Benedetto XVI