22. Qualora necessità progettuali portassero alla redazione di un prog. spec. strutturale e/o impiantistico, il tecnico abilitato a tale compito deve essere nominato alla data della formazione del raggruppamento o può essere inserito successivamente?

Premesso che nelle competenze professionali del tecnico laureato (Architetto o Ingegnere) rientrano di norma quelle strutturali, si precisa che eventuali consulenze specialistiche possono essere integrate successivamente all'affidamento dell'incarico, fermo restando che la responsabilità della prestazione, e la relativa firma degli atti conseguenti, resta in capo al gruppo di progettazione. Nessun onere derivante da consulenze specialistiche potrà essere richiesto ad Agesci.

Si specifica ulteriormente che il gruppo di progettazione dovrà essere completo di tutte le figure professionali necessarie ad espletare l'incarico per intero, vedi chiarimento n. 6 del 25/01/17.